British Journal of Photography n.7912

$52.00

Questo articolo non è disponibile

Il British Journal of Photography è una storica rivista di fotografia che pubblica articoli di approfondimento, profili di fotografi, analisi e recensioni. 
Nata nel 1854 con il nome di Liverpool Photographic Jorunal, assume nel 1860 il nome attuale diventando la seconda rivista fotografica più longeva del Regno Unito dopo il Photographic Jorunal.

ISSUE 7912 - THE PERFORMANCE ISSUE
La nuova edizione del British Journal of Photography è dedicata alla Performance. L'immagine di copertina è stata scattata dalla fotografa tedesca Isabelle Wenzel. Addestrata come acrobata e skateboarder professionista prima dei 20 anni, è il corpo di Wenzel quello che vediamo raffigurato in gran parte del suo lavoro. È un'accresciuta espressione di forza, atletismo e abilità artistica, in cui esplora le "gioie di abitare questo corpo umano", come spiega a George H King nella sua intervista.
Il numero indaga anche il potenziale performativo del mezzo fotografico. La curatrice Holly Roussell delinea la storia delle diapositive e della fotografia proiettata negli anni '70 e '80, e l'impatto che questa ha avuto sull'evoluzione dell'arte contemporanea in Cina. Morgan Ashcom parla del suo ultimo progetto, Open, una serie basata su immagini originariamente scattate in Palestina e corrotte dalle perquisizioni della polizia israeliana. In vista dell'apertura della grande retrospettiva di Carrie Mae Weems quest'estate al Barbican, ascoltiamo nove fotografi e curatori che ha profondamente influenzato, tra cui Antwaun Sargeant, Jess T Dugan e Zora J Murff. 
E ancora interviste speciali con Rose Marie Cromwell, Alejandro Acín e Jem Southam.
In Intelligence, chiediamo a James Hyman della sua ultima impresa, il nuovissimo Centre for British Photography di Londra. Inoltre, andiamo a Kyoto con Sean Lotman e visitiamo lo studio in collina di Yan Wang Preston nel West Yorkshire. Come sempre, concludiamo il numero con la nostra selezione dei migliori fotolibri.

Numero di pagine: 178
Dimensioni: 28 × 21 cm
Lingua: inglese