A Magazine Curated by Erdem

$73.00

A Magazine Curated By è una pubblicazione semestrale che esplora la sfera creativa di un singolo fashion designer per ogni numero, invitato a curarne ogni aspetto, dalla grafica ai contenuti. Ogni edizione celebra l'etica di questo artista (che sia un singolo, un gruppo o una case di moda): le sue passione, le sue storie, emozioni, spontaneità e autenticità.
Come tale, A MAGAZINE curated by è una pubblicazione totalmente libera e dinamica, una dichiarazione culturale per l'individualità in un settore sempre più omogeneo.

ISSUE #24 - CURATED BY ERDEM

Il numero 24 è stato curato da Erdem Moralioglu MBE, stilista turco-britannico e direttore creativo dell'omonima etichetta londinese ERDEM.

A Magazine Curated By Erdem è un'esplorazione interculturale che viaggia nel tempo e percorre la vasta gamma di riferimenti sociologici ed estetici di Erdem, incentrata sulle figure dirompenti di periodi cruciali della nostra storia collettiva. In tutto il numero, personaggi rivoluzionari, dagli aristocratici edoardiani che piegano il genere a prodigi creativi come Virginia Woolf, Patrick Procktor, Cindy Sherman, Marlene Dietrich e Derek Jarman incontrano lo sguardo dei creatori di immagini contemporanei di tutto il mondo, comprese le nuove commissioni di Ethan James Green con Dara Allen, Campbell Addy con Gabriella Karefa-Johnson, William Waterworth con Amanda Harlech e Trinity Ellis con Ola-Oluwa Ebiti.

Erdem riflette sui temi della dualità e del rispecchiarsi, decostruendo la nozione di gemellaggio e la fluidità del genere nella sua esplorazione di Orlando di Virginia Woolf e del film del 1993 di Sally Potter, oltre agli archivi personali di Aubrey The Yellow Book (1894-97) di Beardsley e la defunta rivista queer After Dark degli anni '60.

La dedizione profondamente personale di Erdem al progetto può essere testimoniata ovunque, con una serie di interviste a Glenn Close, Roni Horn, Tim Blanks e Sally Potter, oltre a due serie fotografiche condotte dallo stesso designer, una con amici intimi, famiglia e muse da Ruthie Rogers, Maria Balshaw, Gugu Mbatha-Raw, Ruth Wilson e Claire Foy alla sorella gemella Sara e al tutor della RCA Wendy Dagworthy. Un'altra presenta i principali ballerini e artisti del Royal Ballet. In un'ode alla defunta madre di Erdem, sua sorella Sara Moralioglu parla con l'acclamata pittrice britannica Kaye Donachie sulla pittura figurativa astratta, seguita da un interessante studio cianotipico del tulipano del direttore creativo Thomas Persson e della fotografa Annemarieke van Drimmelen.

Ricco di colore e di vita, A Magazine Curated By Erdem è una vorticosa celebrazione della moda, della fotografia, della pittura moderna e contemporanea, del cinema d'essai, della musica e della cultura pop queer visti dal sofisticato e arguto punto di vista di Erdem.

 

Lingua: Inglese